Feed on
Posts
Comments

Devo confessarvi che la BioContessa e’ un tipino un po’ civettuolo, in questi anni quindi e’ andata alla ricerca di prodotti di bellezza che non arrechino danno all’ambiente, che siano amici degli animali e siano economicamente accessibili… Il sogno di ogni donna vegan….
Un sogno che si avvera…

Oramai da tempo “Fitocose” mi accompagna dal risveglio sino al momento di coricarmi, con una linea favolosa di prodotti… Con il dentifricio alla Mirra e Menta…il fantastico Bagno Doccia ai Fiori d’Arancio….la mia straordinaria crema per viso alla Vitamina C.. e la crema idratante per il corpo al delizioso aroma di Muschio Bianco…e tanti tanti altri prodotti davvero insostituibili per me

Io non so quali siano le vostre abitudini in termini di tempo dedicato a voi stessi, ma vi assicuro che trascorrerlo con dei prodotti così naturali, ha fatto si che anche la pigrizia di stendere la crema ogni sera, dopo i risultati ottenuti, e’ svanita … e’ piacevole aprire barattoli e barattolini, tubi e tubetti e sapendo di poterlo fare evitando di arrecare danni.

Ho avuto il piacere di conoscere personalmente, anni fa, il Dott. Pietro Porto, esperto straordinario nel campo della cosmesi, titolare di ” Fitocose” e i suoi prodotti non mi hanno mai delusa. Consiglio comunque a tutti di consultare SEMPRE la composizione sul sito www.biodizionario.it per qualunque prodotto cosmetico.

Info: www.fitocose.it

20 risposte a “Bellezza con ….rispetto…”

  1. Anonymous ha detto:

    che bello
    bentornata biocontessa

  2. sarmigezetusaa ha detto:

    ^_^

  3. BioContessa ha detto:

    Grazie a tutti e due della presenza, sia a quelli anonimi, che a quelli con il nick incomprensibile (cosa vuol dire?)
    🙂

  4. Gianluca ha detto:

    ciao biocontessa, ben tornata.
    E’ un pò che non vedevo novità sul tuo blog, per fortuna sei di nuovo qui a raccontarci di te.
    tra qualche settimana avrò bisogno dei tuoi preziosi consigli vegani perchè inizierò a cucinare cose più sane per stare meglio!
    per ora un abbraccio grande

  5. BioContessa ha detto:

    Ciao Gianluca!
    Grazie..Sonomolto felice anch’io di essere di nuovo qui..
    Saro’ felicissoma di poterti aiutare nella tua nuovo avventura in cucina.. e ti prometto ricette buonissime e facili facili
    🙂

  6. simona ha detto:

    ciao sono una consumatrice “folle” di prodotti ecologici e quindi come tutti provo a districarmi nella giungla del “naturale”.vedo che hai consigliato i prodotti BIOCOSE ma hanno dei difetti anche loro no?ad es. il bagno doccia da te nominato contiene Cocamidopropyl betaine nella lista inci al secondo(!) posto e,dimmi se mi sbaglio,la stessa viene illuminata da un semaforo giallo anche nel biodizionario!!!attualmente uso prodotti Gamargue (creme etc.)è molto valida, ma la difficoltà più grossa rimane sempre nei detergenti.ciao

  7. essenzedinatura ha detto:

    Ciao io scrivevo su Promiseland, quando ancora non era necessario l’iscrizione, poi ho migrato, ma non so se ho fatto bene.
    Riesci a convincere la mia ragazza, a non mettersi in faccia intrugli chimici di ogni genere; eppure conosce il biodizionario! Magari tra donne….

  8. rossana ha detto:

    ciao Biocontessa,

    io ho un problema: sono anch’io civettuola e mi trucco. Se ti trucchi anche tu cosa usi?

  9. BioContessa.it ha detto:

    Ciao Rossana! ti rispondo al volo ….Beh io non mi trucco… sono civetta… si ma non uso trucchi.
    Fondamentalmente cerco di evitare di adoperare prodotti che possano danneggiare … come creme, saponi etc etc che non siano verificati attraverso il BioDizionario, ovvero adopero solo cio’ che supera questo esame!!
    Inoltre l’alimentazione e’ alla base della bellezza, esteriore ed interiore.
    Nutrirsi in termini vegan aiuta sicuramente la pelle e la linea.. per non parlare del cuore, che si sente sereno e fiero..
    Posso comunque aiutarti consigliandoti di acquistare prodotti per il trucco i cui ingredienti,componenti superino l’esame del BioDizionario..
    Un abbraccio e buona vita
    BioContessa

  10. Silvia ha detto:

    Ciao BioContessa, è un po’ di tempo che leggo promisland e veganblog ora che sono approdata anche sul tuo sito colgo l’occasione per farti una domanda. Ho visto il link di fitocose e trovo che i prodotti possano anche essere buoni ma sono vendibili solo tramite sito internet? Grazie, ciao e complimenti per tutti gli insegnamenti che dai, Silvia.

  11. BioContessa.it ha detto:

    Ciao a te Silvia!..
    Beh.. penso che venda solo su internet, ma potresti rivolgere la domanda direttamente a loro scrivendo sulla pagina ” contattaci” nel loro sito : http://www.fitocose.it
    Un abbraccio e.. ti aspetto… !
    :-)!
    BioContessa

  12. elena ha detto:

    ciao , sono elena
    sono una vostra affezionata ruba ricette :-), ma visto che qui si parla di cosmetici mi sento più a mio agio visto che sono un’estetista:-). volevo ringraziarvi per avermi fatto conosceri fitocose ha prodotti meravigliosi e con una quantità di pricipi attivi molto alta, la sensazione di mettersi questi cosmetici ti da l’idea di vestirti di nuovo!!!! la mia idea sarebbe quella di aprire un centro in stile “biovegan”…. nn vedo l’ora di muovermi in tal senso , nel tempo che attendo lavoro come dipendente contaminando la mia titolare e le mie colleghe all’uso di cosmetici almeno bio e ecocompatibili (visto la diffidenza), cmq mai darsi pervinti:-)….. la diffidenza è tanta e la confusione di più! inoltre mi stupisco sempre del costo dei cosmetici normali 50,60 ,120 euro x cosmetici pieni di paraffine ,alla meno peggio e con una quantità di principio attivo pari quasi a zero; mi chiedo sarà la confezione ?nn sempre xkè nn tutti i cosmetici hanno confezioni mega, ma poi chi se ne frega della confezione!!! possibile che nessuno lo capisca che l’importante è all’interno ?????? invece i cosmetici vegan o almeno bio o ecocompatibili nn costano tanto una buonissima crema viso la trovi al max a 40 euro e naturalmente è efficace!!!. molte clienti mi chiedono come faccio ad avere la pelle sempre bella , mi rompe xkè vado contro un po la legge del “mio” mercato ma le risp che mangio vegan , e uso prodotti bio ……e che ci devi fare se sono buoni???:-) :-)…… sorry x lo sfogo!!! alla prox elena

  13. elena ha detto:

    ciao biocontessa, volevo chiederti cosa ne pensi dei cosmetici della lush, io conosco solo l’hennè e gli shampoo ,ma una mia amica m ha regalato degli altri prodotti che nn conosco …… alla prox elena

  14. BioContessa.it ha detto:

    Ciao elena. di Lush si sente dire tutto e il contrario di tutto. Sul forum del BioDizionario c’è chi dice di usarli con soddisfazione e chi invece li definisce ecofurbi indicando ingredienti non certo ecologici. Dalle mia parti non ci sono vicino negozi, quindi non li uso abitualmente, ma le poche volte che ho avuto occasione di acquistarli li ho usati con piacere e se capiterà una nuova occasione li riutilizzerò certamente, magari non in modo continuativo, ma come diversivo ogni tanto penso che siano ottimi e molto profumati.

  15. elena ha detto:

    grazie mille x la risp , anche io la vedo come te ed infatti a causa di pareri contrastanti volevo avere un parere superpartes……e cmq come fitocose nn c’è niente 🙂 … piacere di averti conosciuta ,,,, alla prox elena

  16. elena ha detto:

    ciao biocontessa, nn so se è il posto giusto x fare queata domanda ma nn sapevo su che blog entrare …:-), dunque, che quantità di semi di lino si devono mangiare giornalmente x soddisfare la dose giornaliere di omega-3??? e come si possono assumere, dentro al latte di soja della mattina ????…. grazie mille elena

  17. BioContessa.it ha detto:

    Ciao Elena,
    forse questa domanda troverebbe maggiori risposte se posta nel forum di http://www.promiseland.it dedicato all’alimentazione Vegan …
    🙂

  18. elena ha detto:

    ok … grazie mille biocontessa!!!:-) se nn ci fossi tu…:-)

  19. Sonne ha detto:

    Posso esser un po’ contraddittorio? O forse sono un po’ tirchietto, del resto sono Ligure 🙂
    Conoscevo il sito indicato da “biocontessa” e devo dire che i prodotti, in generale, hanno prezzi contenuti, considerando che sono il più naturale possibile.
    Tuttavia ciò che mi dà fastidio, e lo dico apertamente, sono le spese di spedizione che, onestamente, mi sembrano un tantino sostenute. E’ vero che si possono abbattere per ordini superiori ai 50 euro, ma non sono pochi!
    Mi permetto un suggerimento, anche se forse dovrebbe esser fatto direttamente a chi gestisce l’ufficio vendite: perchè non fare qualche sconto, visto l’avvicinarsi del periodo natalizio? Oppure perchè non eliminare completamente le spese di trasporto e spedizione per ordini d’importo inferiore? Oppure perchè non utilizzare barattoli più grandi (ad es. 100 ml anzichè 50), così da risparmiare sugli imballaggi e offrire il prodotto ad un prezzo inferiore? (Sto scoprendo di essere esperto di marketing? 🙂
    Probabilmente la clientela non mancherà anche ora, tuttavia io credo che altre persone sarebbero attratte all’idea di provare qualcosa di biologico se “gli si venisse incontro”. Siamo onesti, con questi tempi, c’è chi fa fatica ad arrivare a fine mese, risparmiare su questo genere di prodotti (voluttuari, non se neppure se si definiscono così), è la prima cosa,e siccome qualcosa in faccia bisogna pur darsi, ecco che allora ci sono le cremine del supermercato, magari pieni di sostanze chimiche, ma più economiche, anche perchè si acquistano dallo scaffale e non si pagano spese aggiuntive.
    Scusate se son stato un po’ polemico.

  20. Vanessa ha detto:

    Volevo rispondere a Sonne….
    guarda io lavoro in una ditta di trasporti e ci siamo anche di corriere espresso(non lo stesso della fitocose però cambia poco) insomma, quello che volevo dire è che sicuramente essendo clienti di questo corriere avranno una tariffa “vantaggiosa” rispetto a chi spedisce occasionalmente…però credimi che non costa proprio pochissimo!!!! non conosco il bilancio di fitocose ma non credo sia una multinazionale, in più magari le loro spedizioni saranno tante e “piccole” e sostenere il costo di tutte queste non credo sia facile!!! comunque è vero…anche io quando ho fatto gli ordini ero stupefatta dai prezzi ragionevoli dei prodotti e poi ci sono rimasta un pò male vedendo che con la spedizione il totale aumentava…però che ci vuoi fare….this is business!!!(tra l’altro il primo ordine dovrebbe arrivarmi oggi…sono emozionata!!!!!!) in ogni caso sto pensando di corrompere qualche amica-parente-vicina ecc per fare qualche ordine comune così magari da raggiungere i 50 euro e non pagare la spedizione!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.